Accesso utente

manchette1

Ricerca per editore

Ricerca per autore

Ricerca rapida - Categoria » Editore » Libro

vantaggi3

Il futuro che non c’era. Storie di donne e di vite negate

Il futuro che non c’era. Storie di donne e di vite negate
Zoom
Storie di donne e di vita negate

ISBN: 9788898037162
Autore: Alessandro Greco (a cura di)
Editore: Edizioni Psiconline
Formato:
Prezzo: €16.00
Disponibilità: disponibile
Regala un coupon del valore del libro
Spedizione in: 24h.gif


“Si uccidono le donne. Le uccidono i maschi. È ora di dirlo, di vergognarcene, di fare qualcosa per stroncare la barbarie” (P. Bersani, 28 Aprile 2012)

“Il futuro che non c’era” non è solo un progetto editoriale dal forte impatto letterario. “Il futuro che non c’era” è anche e soprattutto un’operazione culturale stimolata da un argomento estremamente delicato: la violenza sulle donne.

Chiara Poggi, Melania Rea, Yara Gambirasio, Sarah Scazzi, Elisa Claps, Meredith Kercher, Simonetta Cesaroni, Carmela Petrucci.
Otto donne. Otto vite spezzate, quasi certamente, per mano di uomini.
Otto uomini, dunque, raccontano in questo volume le vite di queste donne regalando loro “Il futuro che non c’era”. Tutti conoscono nei dettagli quel che queste donne hanno fatto nella loro breve vita. Le trasmissioni televisive l’hanno raccontato in tutte le salse, spesso anche morbosamente.

Ma nessuno sa – e nessuno purtroppo saprà mai – quel che, invece, avrebbero voluto fare, quel che avrebbero potuto fare. Chi avrebbero amato, dove avrebbero vissuto, quali emozioni avrebbero provato a ogni piccola conquista dei fi gli che avrebbero avuto (o che avevano già, ma che non vedranno crescere).
Le protagoniste di queste vicende vivranno nelle pagine di questa antologia oltre che nella mente di chi le ha amate davvero. Partendo, infatti, dal fatto di cronaca del quale abbiamo mantenuto solo il luogo e la data, abbiamo raccontato la vita di queste donne, come fosse proseguita normalmente. Una vita nuova, né “perfetta” né “terribile”. Un futuro “semplice”, fatto anche di sogni, infranti e realizzati, o di desideri accessibili.

Non abbiamo in alcun modo pensato di sostituirci agli inquirenti e anzi, abbiamo tutt’altro intento. Abbiamo piena coscienza del pericolo di poter urtare alcune sensibilità, ma così come ci siamo rimessi all’intelligenza, al tatto e alla sensibilità degli autori – prima – ci rimettiamo a quella dei lettori – ora – poiché riconosciamo alla letteratura proprietà traumaturgiche senza eguali.

Questa antologia non ha nessuna voglia di vittimizzare la donna, ma nemmeno di compiere un’operazione consolatoria. La donna non vuole essere consolata. La donna vuole essere tutelata e rispettata, e non dagli scrittori ma dalle leggi e dagli uomini. L’obiettivo dell’intero progetto editoriale, quindi, è di ricordare i fatti accaduti (e non minimizzarli) utilizzando un approccio diverso. Un approccio che mira a stimolare le coscienze attraverso uno sguardo inatteso.

Biografia autore
Otto giovani scrittori che hanno deciso di intingere la loro penna nella speranza e nel futuro in funzione di un progetto dove la vita e non la morte diventa la vera protagonista. Nomi che in un progetto comune trovano ispirazione e vena creativa: Sergio Aquino, Massimo Bisotti, Alberto Gherardi, Alessandro Greco, Andrea Malabaila, Carmine Monaco, Alessandro Pietrogiacomi, Paolo Zardi
 
Dati completi libro
CATEGORIE Varie /
ISBN 9788898037162
SOTTOTITOLO Storie di donne e di vita negate
EDITORE Edizioni Psiconline
AUTORE Alessandro Greco (a cura di)
COLLANA A Tu per Tu
FORMATO
PAGINE 174
ANNO PUBBLICAZIONE 2013
PAROLE CHIAVE Violenza sulle donne
 
 


Nella stessa categoria
Nel nome di Dio... Nel nome di Dio
 
Visti di recente
 
Recensioni

Recensioni Clienti:

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.
Autenticati per poter scrivere una recensione.
 
 

Pagina   1 di 0  

SCONTI80MINI





Consigliati da noi

Pubblicità

Seguici su Facebook

I miei preferiti

Devi fare login per vedere i tuoi prodotti preferiti

Paga con...

logo paypal

Pubblicità

Pubblicità

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Maggiori informazioni